VIRGILIO ROSPIGLIOSI

installazioni

(Art for the masses)

headshot-placeholder-horizontal.jpg

 

Come in “Pittura Morta - Art for the masses” il movente è lo stesso. La sarcastica presa in giro nei confronti del mercato alimentato dall’arte. Di quel sistema “autoreferenziale” che continua ad utilizzarla quasi sempre solo ed esclusivamente come business. Banalizzando il suo concetto di purezza. Dunque l’artista diventa artigiano, e la rappresentazione nonostante il concetto intrinseco, non è più espressione artistica nell’accezione comune del termine, ma modulo di mistificazione e mercificazione. Al contrario, l’intenzionale programmazione e realizzazione dell’oggetto, consapevolmente confezionato per corrompere l’intelletto e il gusto del fruitore, diventa performance. Diventa l’opera d’arte.



Funzionalità - Esplicativa 1